User Tools

Site Tools


it:diggingnumbers:start

Digging Numbers (scavare numeri)

Digging Numbers' cover Questi esercizi sono basati sul libro “Digging Numbers” scritto da Mike Fletcher e Gary Lock (ISBN 978-0947816698). Questo libro fornisce una introduzione alla statistica scritta da archeologi per archeologi. Consiste di 4 parti la terza delle quali contenente esempi di applicazioni pratiche attraverso 'uso di software statistici commerciali. Queste pagine sono pensate per fornire una 'traduzione' di tali esercizi con software free.

Si precisa tuttavia che tale tutorial non va inteso come sostituto del libro completo di archeologia quantitativa o statistica. Potrebbe risultare anzi difficile seguire queste spiegazioni senza avere con te il libro Digging Numbers . Probabilmente in futuro aggiungeremo altri contenuti tratti da tale pubblicazione, ma per il momento potrebbe risultare inutile tale tutorial se usato da solo.

RIl primo software che useremo è R statistical suite.

R (http://www.r-project.org/) può essere utilizzato con piattaforme quali GNU/Linux, MacOS X, Microsoft Windows e altre. Su alcune piattaforme R è fornito con una veste grafica di base, ma qui utilizzeremo la riga di comando perchè è più 'potente' e garantisce l'accesso a tutte le opzioni disponibili. Per di più la linea di comando è identica per tutte le piattaforme.I nostri esempi sono basati su un sistema GNU/Linux perchè il free software ci piace davvero :-)

Ogniqualvolta avessi bisogno di maggiori informazioni puoi utilizzare il comando help(command.name) all'interno dell'ambiente R che ti fornisce uno sguardo rapido sulle opzioni del comando selezionato, i parametri disponibili, riferimenti bibliografici ed esempi. Ecco un esempio:

> help(summary)

Sintassi

Queste pagine si riferiscono all'inserimento dei comandi tramite normale tastiera. Quando avvii R, ti trovi di fronte al cosiddetto prompt. E' il modo utilizzato da R per dirti che è pronto ad accettare i tuoi comandi.

Il prompt standard di R è come questo:

>

Tutto quello che scrivi va dopo il simbolo > :

> ls()

Da ora in avanti, il testo formattato come sopra significa “questo è il comando”. Non toglieremo l'iniziale >, quindi non puoi copiare e incollare i comandi direttamente nella finestra di R, ma piuttosto dovrai riscriverli. In ogni modo non è così male come sembra.

Dati

Gli autori del libro hanno incluso un set di dati che contiene varie misurazioni e informazioni riguardanti 40 punte di lancia da siti archeologici inglesi. I dati utilizzati qui sono gli stessi dati del libro, e per gentile concessione del Prof. Gary Lock questo set di dati è ora disponibile nel pubblico dominio. Il file è disponibile in formato XLS o CSV format. CSV è la scelta migliore per importare direttamente i dati in R.

Contenuti

it/diggingnumbers/start.txt · Last modified: 2018/08/04 00:01 (external edit)